Le nappe

Per rendere ancora più preziosi i nostri mobili e le nostre porte possiamo applicarvi delle nappe realizzate da sapienti mani artigiane.

nappa (17)

La nappa si utilizzava già nel tardo ‘500 per adornare tende, tessuti e cuscini e renderlicosì ancora più belli e raffinati. Nel tempo hanno trovato applicazione anche in altri ambiti come veri e propri accessori di arredo.

nappa (8)

Ancora oggi, come una volta, le nappe più preziose sono cucite a mano utilizzando tessuti antichi perlopiù di origine italiana e francese. Così, i velluti, il lino e le sete più pregiati vengono assemblati a passamanerie, cordoncini, perline e a volte antichi frammenti di fregi in legno, ponendo particolare attenzione all’uso dei colori, per creare delle vere e proprie opere d’arte.

nappa (35)

Le forme sono delle più varie, generalmente pendenti con fili e cordoncini di varie lunghezze che cadono morbidi verso il basso; ma anche forme rotonde, quadrate o che ricordano vagamente fiori o gli abiti delle dame dell’800.

nappa (39)nappa (53)

La scelta delle nappe è tutt’altro che semplice e banale. Si tratta di un piccolo oggetto ornamentale, ma con una grande importanza nel completare  e confermare uno stile  o nel conferire maggiore eleganza.

nappa (34)

È importante che i colori si sposino perfettamente a quelli del mobile o porta nel quale vogliamo applicarla. Dobbiamo inoltre tenere ben presente lo stile della stanza e degli arredi per creare una coerenza stilistica e cromatica perfetta.

nappa (33)

Porte del Passato realizza nappe originali ed esclusive anche su richiesta dei propri clienti che possono scegliere colori, forme e materiali a proprio gusto. Ai preziosi tessuti antichi di origine francese e fiorentina vengono spesso applicati oggetti in ottone e ferro antichi o vecchi frammenti dorati in foglia che raccontano già una loro storia e che possono quindi solo aumentare il fascino e il sapore di questi ornamenti e dei mobili sui quali verranno utilizzati.

nappa (1)